Analisi del mercato valutario

La corsa al dollaro continua con il peggiorare della pandemia che affonda i mercati

L

a diffusione del coronavirus e le misure estreme adottate per controllare la pandemia hanno provocato il caos nei mercati finanziari di tutto il mondo. Nei mercati valutari, la reazione è stata una corsa sfrenata alla presunta sicurezza del dollaro. Tutte le principali valute mondiali si sono fortemente deprezzate rispetto al dollaro, incluso lo yen giapponese. Le valute che hanno sofferto di più sono quelle legate al prezzo del petrolio, che è crollato nella generale atmosfera di paura.

Scritto da

Enrique Díaz-Álvarez

Più recente

Il rapido peggioramento dell'epidemia di coronavirus che ha portato al blocco di Italia e Spagna, ha sconvolto i mercati finanziari. La reazione iniziale è stata quella che ha portato ad un rialzo dell'euro dal momento che la curva dei rendimenti americani è scesa e i mercati avevano iniziato a scontare dei tagli della Federal Reserve fino a zero.
Enrique Díaz-Álvarez 16 Mar 2020



Le paure sempre maggiori riguardo alla diffusione del coronavirus e l'effetto che potrebbero avere le misure contenitive sull'economia mondiale hanno provocato forti vendite sui mercati azionari globali, che hanno vissuto la peggior settimana dalla crisi del 2008.
Enrique Díaz-Álvarez 2 Mar 2020



La scorsa settimana i mercati azionari di tutto il mondo hanno perso terreno, infatti le paure delle possibili conseguenze dell’epidemia di Coronavirus e del suo impatto sull’economia globale hanno colpito duramente gli asset rischiosi.
Enrique Díaz-Álvarez 25 Feb 2020



La scorsa settimana gli asset rischiosi e le valute dei mercati emergenti hanno recuperato, i mercati infatti rimangono fiduciosi e si aspettano che gli impatti economici dell'epidemia di Coronavirus rimangano contenuti e gestibili.
Enrique Díaz-Álvarez 17 Feb 2020



I segnali di rallentamento del tasso di diffusione del coronavirus in Cina hanno alimentato un rally generale degli asset rischiosi in tutto il mondo. Il dollaro ne ha beneficiato, così come le valute asiatiche, mentre hanno sofferto le valute rifugio come lo yen, così come la maggior parte delle valute europee.
Enrique Díaz-Álvarez 10 Feb 2020



Gli operatori di mercato hanno trascorso con ansia la settimana in attesa di numeri sulla diffusione del contagio e sui decessi causati dal Coronavirus in Cina e negli altri paesi. Gli indici azionari di tutto il mondo hanno perso molto terreno sebbene il mercato cinese fosse chiuso per il tradizionale Capodanno cinese. Oggi è il primo giorno di scambi sul mercato cinese da quando il virus è stato dichiarato un'emergenza mondiale. Le autorità cinesi hanno annunciato una serie di misure a sostegno dei mercati, tra cui iniezioni di liquidità per 150 miliardi di yuan.
Enrique Díaz-Álvarez 3 Feb 2020



Si assiste ad un numero sempre crescente di casi in cui le email aziendali sono state compromesse, da un lato o entrambi i lati delle relazioni d’affari. Ciò permette ai truffatori di ottenere tutte le informazioni di cui hanno bisogno per fingersi clienti o fornitori o, in alcuni casi, entrambi. Ci sono alcuni campanelli di allarme che si possono cercare quando si effettua un pagamento ad un fornitore o beneficiario per la prima volta. Questo può essere anche applicato quando si verifica un cambio improvviso nei dettagli bancari di un beneficiario esistente.
Jesus Elvira 31 Jan 2020



La diffusione del Coronavirus in Cina e all'estero, ha influenzato il mercato finanziario verso la fine della scorsa settimana, portando a vendite sui mercati azionari e acquisti di asset “rifugio” come i titoli di Stato dei paesi G10. Nei mercati valutari, l'effetto si è visto nelle valute dei mercati emergenti, che sono state vendute contro il dollaro statunitense. Le divise dell’america Latina, ultimamente molto sensibili agli sviluppi cinesi, sono quelle che hanno sofferto di più. Lo yen è stata la valuta G10 più performante, sostenuta dal suo ruolo tradizionale di valuta rifugio, assieme alla buona performance della sterlina.
Enrique Díaz-Álvarez 27 Jan 2020



Tutte le divise G10 hanno chiuso la settimana più o meno dove l’avevano iniziata. L’unica eccezione è stato lo yen giapponese, il quale ha sofferto il ritorno della propensione al rischio che ha allontanato gli investitori dalle safe havens. Il mercato azionario ed obbligazionario hanno continuato a sovraperformare grazie alla firma della fase 1 dell'accordo commerciale tra USA e Cina. I mercati emergenti sono stati contrastanti, ma in generale quest’anno sono cresciuti.
Enrique Díaz-Álvarez 20 Jan 2020



Il 2020 sui mercati finanziari è iniziato positivamente. L'affievolirsi delle tensioni tra USA e Iran, le prospettive di un accordo commerciale tra Cina e Stati Uniti e le buone notizie dalle principali economie mondiali hanno spinto i mercati azionari di tutto il mondo a livelli record. Il dollaro ha messo a segno performance contrastanti, in netto aumento rispetto alle valute safe haven come lo yen giapponese ma in calo rispetto alle maggiori valute emergenti, che hanno beneficiato del generale ottimismo sui mercati.
Enrique Díaz-Álvarez 13 Jan 2020



Enrique Díaz-Álvarez 16 Dec 2019



Enrique Díaz-Álvarez 9 Dec 2019



Enrique Díaz-Álvarez 2 Dec 2019



Enrique Díaz-Álvarez 25 Nov 2019



Enrique Díaz-Álvarez 18 Nov 2019