Ebury ha raggiunto la Top 5 nelle previsioni Bloomberg per 12 valute nel Q2 2021. Leggi di più

I toni restrittivi della Federal Reserve fanno guadagnare il dollaro

( tempo di lettura: 3 minuti )

  • torna indietro
  • A proposito di Ebury
    Analisi del mercato valutario
    Chi siamo
    Chi siamo|Commercio Estero
    Commercio Estero
    Ebury Reports
    Finanza
    Frode
    Stampa
  • Latest

21 June 2021

scritto da
Enrique Díaz-Álvarez

Chief Risk Officer di Ebury. Si impegna a mitigare il rischio valutario tramite strategie su misura, aggiornamenti di mercato dettagliati e previsioni FXFC per Bloomberg.

La settimana scorsa la Federal Reserve ha apportato una seria correzione all’euforia generale dei mercati finanziari.

I
l “dot plot” ha suggerito che la maggior parte dei membri si aspetti un rialzo dei tassi non più tardi della fine del 2023, mentre il mese scorso un rialzo era attesa a metà 2024. I tassi a breve termine negli Stati Uniti sono aumentati e il dollaro ha guadagnato, con i mercati che scontano una Fed meno tollerante rispetto alle attese nei confronti dell’inflazione.

Per ora, i mercati stanno reagendo esattamente come ci si aspetterebbe dopo una sorpresa “hawkish”. I tassi reali sono saliti, le aspettative d’inflazione sono scese, gli asset rischiosi vengono venduti e il dollaro si è rafforzato. Solo il real brasiliano tra le principali valute è riuscito a battere il biglietto verde la scorsa settimana.

L’attenzione questa settimana sarà concentrata su una serie di discorsi e comunicazioni da parte dei membri della Fed (più di dieci questa settimana). I mercati cercheranno di chiarire la portata e le condizioni della svolta restrittiva della Fed. Sul fronte macroeconomico, verranno rilasciati gli indici PMI delle attività commerciali dell’Eurozona e del Regno Unito, ma ci aspettiamo che le aspettative per un dato molto forte saranno soddisfatte e quindi l’impatto sul mercato dovrebbe essere limitato. Infine, la riunione di giugno della Banca d’Inghilterra si terrà giovedì.

EUR

Un buon avanzamento mensile nella produzione industriale di maggio nell’Eurozona è stato completamente oscurato dalla riunione della Fed. Il rally del dollaro è stato aumentato nel caso dell’euro, dalla chiusura di posizioni rialziste sull’euro che gli operatori di mercato avevano accumulato prima della riunione della Fed.

Gli indici PMI dell’attività commerciale di questa settimana dovrebbero rimanere estremamente alti, date le revoche dei lockdown, anche se l’impatto sul mercato dovrebbe essere limitato in quanto i mercati si concentreranno sui commenti e sui discorsi dei membri della Fed.

USD

L’uscita di alcuni indicatori economici di secondo piano negli Stati Uniti è stata ignorata dai mercati dopo la sorpresa “hawkish” della Fed. Oltre al “dot plot” che suggerisce che la Fed stia anticipando il rialzo dei tassi, la conferenza stampa del presidente Powell ha suggerito che la Fed avrà molta meno tolleranza per un’inflazione superiore all’obiettivo di quanto le precedenti comunicazioni avessero fatto supporre ai mercati.

Più in generale, la Federal Reserve sembra condividere il nostro punto di vista secondo cui i principali ostacoli di breve e medio termine alla crescita degli Stati Uniti sono più sul lato dell’offerta che su quello della domanda. Aspettiamo i discorsi dei membri della Fed di questa settimana per avere un’idea più chiara su questo cambiamento di prospettiva, ma qualche revisione alle nostre previsioni potrebbe arrivare nelle prossime due settimane.

GBP

Il Regno Unito ha visto un’altra serie di notizie economiche positive. La disoccupazione è scesa bruscamente a maggio, mentre la crescita dei salari ha accelerato. L’inflazione ha seguito la recente tendenza globale, sorprendendo al rialzo.

Nulla di tutto ciò ha avuto molta importanza, visto che i mercati sono stati impattati violentemente dalla Federal Reserve. La riunione della Banca d’Inghilterra di questa settimana sarà particolarmente interessante, visto che il comitato di politica monetaria inglesee potrebbe seguire le orme della Fed, almeno nella retorica. Ci aspettiamo di conseguenza che la sterlina sarà ben supportata, specialmente contro l’euro.

 

🔊 Vuoi tenerti aggiornato sull’attualità dei mercati? Non perderti FXTalk!

 

Vuoi conoscere meglio il mercato dei cambi valutari e come i nostri esperti possono aiutarti? Contattaci.

Condividere