Termini e Condizioni Commerciali

    PARTE A: PREMESSE

    1. IL RAPPORTO DI EBURY CON IL CLIENTE

    1.1 L’Accordo di Cooperazione Ebury (in prosieguo il “Contratto”) contiene i termini e le condizioni, disciplinanti il rapporto tra la parte (che agisce nello svolgimento di un’attività o di una professione) indicata nel Modulo di Adesione (nel prosieguo “il Cliente”) ed Ebury Partners UK Limited (nel prosieguo “Ebury”), che si applicano a taluni dei prodotti e servizi offerti da Ebury. Tali prodotti e servizi consentono al Cliente di:

    1.1.1 versare fondi su un conto di moneta elettronica;

    1.1.2 eseguire pagamenti in favore di uno o più Beneficiari indicati dal Cliente; ed

    1.1.3 effettuare operazioni di cambio di valuta (incluse operazioni di cambio a pronti (spot) e contratti commerciali a termine (forwards)), congiuntamente, i “Servizi”.

    1.2 I seguenti documenti sono allegati al Contratto e costituiscono parte integrante dello stesso:

    1.2.1 i termini e le condizioni definiti nel presente documento (i “Termini”);

    1.2.2 qualora il Cliente sia una Microimpresa o un Piccolo Ente di Beneficenza, l’Allegato ai presenti Termini; e

    1.2.3 tutte le previsioni di cui al Modulo di Adesione.
    Ebury fornirà separatamente i termini e le condizioni di ogni servizio non rientrante nell’ambito del presente Contratto.

    1.3 Si consiglia di conservare una copia di tutti i documenti che costituiscono il Contratto. Il Cliente potrà contattare Ebury (ai recapiti di cui alla Clausola 12.1) qualora desideri ricevere copia dei documenti. Il Cliente potrà inoltre consultare copia dell’ultima versione dei termini e delle condizioni sul sito web di Ebury.

    1.4 In caso di incongruenze:

    1.4.1 i termini e le condizioni contenuti nel Modulo di Adesione prevarranno sulle disposizioni dell’Allegato e sui termini e condizioni del presente Contratto; e

    1.4.2 qualora il Cliente sia una Microimpresa o un Ente di Beneficenza, le disposizioni dell’Allegato prevarranno sui termini e condizioni del presente Contratto.

    1.5 I Termini sono suddivisi in quattro parti distinte:

    1.5.1 La Parte A, definisce i termini e le condizioni che disciplinano il rapporto di Ebury con il Cliente;

    1.5.2 La Parte B, definisce i termini specifici che disciplinano il Conto di Moneta Elettronica che Ebury fornisce al Cliente (e tutti gli Ordini che il Cliente può inserire utilizzando suddetto Conto di Moneta Elettronica);

    1.5.3 La Parte C, definisce i termini e le condizioni specifiche che disciplianno i Servizi di cambio che Ebury fornisce, ivi inclusi le operazioni di cambio a pronti (spot) e i contratti commerciali a termine (forwards); e

    1.5.4 La Parte D, definisce alcune informazioni generali e altri importanti termini che discipliano il Contratto.

    2. DEFINIZIONI E INTERPRETAZIONE

    2.1 I termini sottostanti, ove riportati in maiuscolo all’interno dei presenti Termini, assumeranno il seguente significato:

    2.1.1 “Affiliato” designa, in relazione ad una Parte, qualsiasi società che (a) risulti Controllata, che Controlli o sia sotto comune Controllo di suddetta Parte; e (b) che sia indicata nel Modulo di Adesione.

    2.1.2 “Normativa Vigente” indica qualsiasi normativa applicabile, legge, disposizione regolamentare, requisito legalmente vincolante o disposizioni interpretative avente ad oggetto disposizioni regolamentari, guida o lineaguida di settore, concernente ciascuna delle parti o l’oggetto del contratto in questione, incluso le seguenti leggi del Regno Unito (come modificate tempo per tempo): (i) EMRs; (ii) il PSRs; (iii) le UK Money Laundering Regulations 2017; (iv) Proceeds of Crime Act 2002; (v) UK Terrorism Act 2000 (come modificata); e (vi) le leggi riguardanti le sanzioni finanziarie della comunità internazionale e del Regno Unito.

    2.1.3 “Modulo di Adesione” indica la Parte 1 del Modulo di Adesione ed ogni condizione ed informazione aggiuntiva fornita dal Cliente con il Modulo di Adesione.

    2.1.4 “Soggetto Autorizzato” indica qualsiasi persona fisica designata da un amministratore, socio o altro titolare quale “Soggetto Autorizzato” nella Parte 1 del Modulo di Adesione.

    2.1.5 “Beneficiario” indica il Cliente o qualunque altra parte a favore della quale venga disposto un pagamento indicato in un Ordine del Cliente.

    2.1.6 “Conto del Beneficiario” indica il conto corrente bancario sul quale il Cliente invia i fondi.

    2.1.7 “Giorno Lavorativo” indica un giorno in cui le banche sono aperte ed eseguono operazioni bancarie nella città di Londra.

    2.1.8 “Ente di Beneficenza” indica – come definito dalla sezione 2(1) del Regolamento sui Servizi di Pagamento del Regno Unito (“PSR”) – un ente il cui reddito annuo sia inferiore ad 1 milione di sterline britanniche e che risulti essere:

    (a) in Inghilterra e Galles, un Ente di Beneficenza, come definito dalla sezione 1(1) del Charities Act del 2011;

    (b) in Scozia, un Ente di Beneficenza, come definito dalla sezione 106 del Charities and Trustee Investment del 2005; e

    (c) in Irlanda del Nord, un Ente di Beneficenza, come definito ai sensi della sezione 1(1) del Charities Act (Northern Ireland) del 2008.

    2.1.9 “Close-out” indica la revocabilità di un’Operazione Commerciale nelle circostanze di cui alla Clausola 22 o comunque ai sensi del presente Contratto.

    2.1.10 “Controllo” indica il possesso, diretto o indiretto, del potere di voto ordinario del cinquanta (50%) o più delle azioni per l’elezione degli amministratori di qualsiasi società o il potere di dirigere la gestione e le politiche di una Parte, direttamente o indirettamente, sia tramite il possesso di titoli, contrattualmente o in qualsiasi altro modo.

    2.1.11 “Data di Consegna” indica il Giorno Lavorativo in cui Ebury trasferirà i fondi sul Conto del Beneficiario.

    2.1.12 “Conto di Moneta Elettronica” indica il conto in moneta elettronica che Ebury mette a disposizione del Cliente e che deve essere utilizzato in conformità ai presenti Termini.

    2.1.13 “Rappresentante di Ebury” indica qualsiasi rappresentante di Ebury che il cliente può contattare in relazione ai Servizi.

    2.1.14 “Data Effettiva” indica quanto definito nella Clausola 4.1.

    2.1.15 “EMR” indica il Regolamento sulla Moneta Elettronica del Regno Unito del 2011 (“Electronic Money Regulation 2011”).

    2.1.16 “Evento di Forza Maggiore” indica un evento che esula dal ragionevole controllo di una parte, e che può includere, a titolo esemplificativo, un atto o omissione di un’autorità pubblica, di un organo di vigilanza o altra autorità competente, attività terroristiche, o qualsiasi altra interruzione, guasto o difetto o non funzionamento delle connessioni telefoniche o del collegamento internet o di altri servizi di comunicazione di Ebury.

    2.1.17 “Contratto a Termine” indica un contratto di compravendita di valuta estera con il quale Ebury concorda che in una data specifica o in una serie prestabilita di date future scambierà denaro a un tasso di cambio concordato al fine di agevolare il pagamento di beni identificabili, servizi o investimenti diretti.

    2.1.18 “Insolvente” indica, qualora il Cliente sia una società, partnership, limited partnership, o limited liability partnership, l’ipotesi in cui il Cliente stesso, o qualsiasi altra parte, intraprenda (o minacci di intraprendere) qualsiasi azione in relazione:

    (a) a qualsiasi sospensione o riscadenziamento dei pagamenti, una moratoria di qualsiasi debito, o liquidazione o riorganizzazione del Cliente (su base volontaria, concordataria o altro);

    (b) alla stipula di qualsiasi transazione, compromesso, assegnazione o accordo con qualunque dei creditori del Cliente;

    (c) alla nomina di un amministratore per il Cliente (ivi incluso, il deposito di una notifica contente la volontà di nominare un amministratore, o la presentazione di una richiesta al tribunale per la nomina di un amministratore);

    (d) alla nomina di un liquidatore in relazione al Cliente (inclusi la presentazione di un’istanza di liquidazione, la notifica di convocazione di un’assemblea dei soci o dei creditori a tale scopo, o qualsiasi risoluzione approvata per la nomina di un liquidatore);

    (e) alla nomina di un curatore fallimentare o di un qualsiasi altro soggetto assimilabile nei confronti del Cliente o nei confronti di qualsiasi bene di proprietà del Cliente;

    (f) a qualsiasi procedura analoga in qualsiasi giurisdizione;

    (g) all’incapacità del Cliente o alla sua ammissione dell’incapacità di pagare i propri debiti alla scadenza prevista (o qualora sia ritenuto o dichiarato incapace di pagare i propri debiti secondo le Normative Vigenti) o qualora il valore dei propri beni sia inferiore alle sue passività (tenendo conto delle passività contingenti e potenziali); o

    (h) alla cessazione o minaccia di cessazione della sua attività da parte del Cliente.

    2.1.19 “Ordine a Prezzo Limitato” indica l’Ordine di scambiare denaro a un tasso di cambio specificato ed entro un determinato periodo di tempo.

    2.1.20 “Margine” indica i fondi (in qualsiasi valuta che Ebury ha la facoltà di specificare) che Ebury può chiedere al Cliente di versare al fine di ottenere una garanzia come condizione per la sottoscrizione di un contratto commerciala a termine (forwards) con il Cliente.

    2.1.21 “Richiesta diMargine” indica una richiesta di Ebury al Cliente di versare un importo che Ebury riterrà necessario per mantenere l’importo del Margine relativo al valore della Valuta di Acquisto.

    2.1.22 “Microimpresa” indica – come definito all’articolo 2(1) del PSR – una società con meno di 10 dipendenti e il cui fatturato annuo e/o e bilancio annuale non superano i 2 milioni di Euro.

    2.1.23 “Conto Designato” indica il conto corrente bancario di Ebury specificato nella Conferma di Pagamento che Ebury invia al cliente.

    2.1.24 “Piattaforma Online” indica la piattaforma elettronica e l’interfaccia (gestite da Ebury) attraverso cui il Cliente può accedere alla maggior parte (ma non tutti) dei Servizi di Ebury.

    2.1.25 “Ordine” indica le informazioni che il cliente può fornire a Ebury in relazione a un (a) Trasferimento; o (b) a un’Operazione Commerciale.

    2.1.26 “Pagamento” indica i fondi disponibili che Ebury riceverà dal cliente in relazione a un’Operazione Commerciale conformemente a quanto disposto dalla Clausola 19.

    2.1.27 “Ammontare del Pagamento” indica l’importo complessivo che il cliente è tenuto a corrispondere a Ebury per eseguire un’Operazione Commerciale come specificato nella Conferma della Disposizione di Pagamento.

    2.1.28 “Conferma della Disposizione di Pagamento” indica l’email che Ebury invia al cliente a conferma dell’importo e del Conto del Beneficiario su cui è stato effettuato il Pagamento.

    2.1.29 “Valuta di Acquisto” indica la valuta che il cliente acquista da Ebury.

    2.1.30 “PSR” indica il Regolamento sui Servizi di Pagamento del Regno Unito (“Payment Service Regulations 2017”) .

    2.1.31 “Valuta di Vendita” indica la valuta che Ebury venderà al cliente.

    2.1.32 “Servizi” indica quei servizi di cambio valuta e servizi correlati, come definiti nella Clausola 1.1.

    2.1.33 “Operazione di Cambio a Pronti (Spot)” indica un Contratto di compravendita di valuta estera con cui Ebury e il cliente concordano di scambiare denaro a un tasso concordato entro 48 ore dalla sottoscrizione del Contratto.

    2.1.34 “Operazione Commerciale” indica un’Operazione in Cambio a Pronti (spot), o un Contratto a Termine (forward) stipulato in conformità alla Clausola 4.

    2.1.35 “Trasferimento” indica un Trasferimento di fondi a un Beneficiario indicato dal Cliente.

    2.1.36 “Ricevuta di Transazione” indica una conferma che Ebury invierà al cliente (tramite posta elettronica) contenente i dettagli a conferma del buon esito dell’Operazione Commerciale.

    2.2 I Termini del Contratto sono stati divisi in sezioni e sono stati inseriti alcuni titoli numerati per facilitarne la leggibilità. Le intestazioni non potranno inficiare l’interpretazione dei presenti Termini del Contratto.

    2.3 Nei presenti Termini:

    2.3.1 quando ci si riferisce a una persona, questa persona può essere qualsiasi soggetto, ente giuridico, associazione, partnership, ditta, trust, organizzazione, impresa in partecipazione, autorità governativa, locale o municipale, agenzia o dipartimento governativi o sovra-governativi, stato o agenzia di stato o qualsiasi altra entità societaria;

    2.3.2 quando ci si riferisce ad una legge o a disposizioni legislative, quest’ultime includono ogni loro legge attuativa ed eventuali e successive modifiche, estensioni, consolidamenti, nuove promulgazioni e/o sostituzioni di quella legge, delle sue disposizioni e/o atti delegati di volta in volta vigenti;

    2.3.3 qualsiasi riferimento fatto al singolare include il plurale e viceversa;

    2.3.4 qualsiasi riferimento fatto al maschile include anche il genere femminile;

    2.3.5 qualsiasi riferimento a un orario del giorno si riferisce all’orario in vigore nel Regno Unito;

    2.3.6 qualsiasi parola che segue i Termini “includere”, “include”, “inclusi”, in particolare o parole ed espressioni simili, è utilizzata unicamente a titolo esemplificativo o di enfasi e non ha lo scopo di limitare il significato delle parole che la precedono; e

    2.3.7 qualsiasi riferimento a “parte” o “parti” indica il cliente e/o Ebury, a seconda del contesto.

    3. COME ACCEDERE AI SERVIZI DI EBURY

    3.1 Per poter utilizzare i Servizi di Ebury il Cliente dovrà registrarsi e creare un Conto di Moneta Elettronica:

    3.1.1 accedendo alla Piattaforma Online di Ebury, cliccando su “Apri Conto” e seguendo le istruzioni; o

    3.1.2 compilando il Modulo di Adesione cartaceo (che verrà fornito da Ebury) e restituendo ad Ebury il Contratto originale firmato.

    3.2 Quando il Cliente utilizza la Piattaforma Online di Ebury:

    3.2.1 deve adottare ogni ragionevole accorgimento per tenere le credenziali di accesso al suo Conto di Moneta Elettronica sempre al sicuro, senza mai rivelarle a nessuno. (Nota. È consigliabile cambiare periodicamente la password (almeno ogni tre (3) – sei (6) mesi) allo scopo di ridurre il rischio di una violazione della sicurezza del proprio Conto di Moneta Elettronica);

    3.2.2 qualora il Cliente sospetti o abbia indicazione riguardo al fatto che le proprie credenziali di accesso, password o altre funzionalità di sicurezza del proprio Conto di Moneta Elettronica siano state smarrite, rubate, sottratte, utilizzate senza il proprio consenso o violate in altro modo, il Cliente sarà tenuto a contattare prontamente Ebury senza alcun ritardo ingiustificato nel momento in cui prenderà conoscenza dello smarrimento, furto, appropriazione indebita o utilizzo non autorizzato e dovrà cambiare la password;

    3.2.3 qualora il Cliente ritenga che qualcun altro conosca la propria password sarà tenuto a cambiarla il prima possibile.

    3.3 Ebury potrà richiedere al Cliente ulteriore documentazione al fine di assolvere agli obblighi nei confronti degli organismi di vigilanza o ai sensi delle Normative Vigenti.

    4. IL RAPPORTO DI EBURY CON IL CLIENTE

    4.1 Il presente Contratto entrerà immediatamente in vigore nel momento in cui:

    4.1.1 il Cliente si sarà registrato tramite il sito web di Ebury e avrà cliccato su “Accetta i Termini e le Condizioni”; o

    4.1.2 qualora Ebury e il cliente comunichino tramite telefono o posta elettronica, quando Ebury avrà ricevuto copia firmata del presente Contratto (in caso di comunicazioni a mezzo telefono o mail), ciascuno di questi momenti è consideratouna “Data Effettiva”.

    4.2 Il presente Contratto decorrerà a partire dalla Data Effettiva e rimarrà in vigore a tutti gli effetti per un periodo di tempo indeterminato e finché il cliente o Ebury non recedano ai sensi della Clausola 10.

    4.3 Il Cliente dovrà informare tempestivamente Ebury della variazione di qualsiasi informazione fornita, incluso:

    4.3.1 qualsiasi cambio di denominazione, variazione dell’indirizzo della sede legale, degli amministratori, Soggetti Autorizzati, azionisti o Beneficiari;

    4.3.2 qualsiasi variazione dello stato del cliente come Ente di Beneficenza o Microimpresa;

    4.3.3 qualsiasi variazione sostanziale delle attività aziendali od operazioni commerciali del Cliente; o

    4.3.4 qualsiasi variazione sostanziale della sua posizione finanziaria.

    5. GARANZIE

    5.1 Il cliente dichiara e garantisce ad Ebury che al momento della sottoscrizione del presente Contratto (e in modo continuativo):

    5.1.1 ottempererà in qualsiasi momento a tutte le Normative Vigenti e non utilizzerà i Servizi di Ebury a fini di riciclaggio, evasione fiscale o finanziamento di attività terroristiche;

    5.1.2 è in possesso (e allo stesso modo lo sono i Soggetti Autorizzati dal cliente) e manterrà tutti i diritti necessari, poteri, autorità, permessi, licenze, benestare e autorizzazioni a sottoscrivere il presente Contratto e assolvere gli obblighi di cui al presente Contratto;

    5.1.3 non utilizzerà i Servizi di Ebury a fini speculativi; e

    5.1.4 tutte le informazioni che di volta in volta fornirà a Ebury (incluse nel Modulo di Iscrizione) sono veritiere, accurate e complete.

    5.2 Sottoscrivendo il presente Contratto per conto di qualsiasi Affiliato, il cliente dichiara e garantisce di avere il diritto, potere e autorità, come richiesto dalle Normative Vigenti, di sottoscrivere e adempiere tutti i suoi obblighi derivanti dal presente Contratto per nome e per conto di ciascun Affiliato.

    6. RESPONSABILITÀ

    6.1 Fatti salvi gli obblighi di Ebury ai sensi del presente Contratto, Ebury non garantisce che i propri Servizi soddisfino requisiti particolari o specifici o che il loro funzionamento sia interamente privo di errori o che tali errori siano passibili di correzioni o migliorie. In assenza di dolo, Ebury non garantisce né potrà essere ritenuta altrimenti responsabile di qualunque informativa o notifica scritta o orale salvo quanto espressamente descritto nel presente Contratto.

    6.2 Nessuna delle parti, né i relativi Affiliati, agenti o subappaltatori, saranno responsabili nei confronti dell’altra parte o di terzi per le seguenti perdite o danni, sia risultanti da illecito civile (ivi inclusa negligenza), violazioni del contratto, violazione di obblighi di legge o di altra natura, anche qualora prevedibili dall’altra parte: qualsiasi mancato profitto, perdita di business, contratti, avviamento, danno reputazionale, opportunità commerciale, produzione di introiti, o guadagni preventivati, in qualunque modo causati, siano questi diretti o indiretti, speciali, conseguenziali o incidentali, derivanti da, o comunque connessi, con la fornitura, mancata fornitura o ritardo nella fornitura di qualsiasi Servizio o comunque connessi al presente Contratto (ivi inclusi una violazione sostanziale o una violazione di un termine sostanziale) o in virtù di qualsiasi altra teoria legale.

    6.3 Ebury non sarà responsabile per qualsiasi perdita subita dal Cliente:

    6.3.1 derivante dall’inadempimento degli obblighi contrattuali derivanti dall’ottemperanza alla Normativa Vigente;

    6.3.2 derivante da o in relazione ad Eventi di Forza Maggiore; o

    6.3.3 derivante da o in relazione a qualsiasi Trasferimento o Operazione Commerciale in cui Ebury abbia agito secondo le istruzioni dirette del Cliente.

    6.4 L’intera responsabilità di Ebury sarà:

    6.4.1 limitata al costo della rielaborazione del Trasferimento od Operazione Commerciale al netto delle tariffe applicabili, in caso di mancata elaborazione di un Trasferimento o di un’Operazione Commerciale ai sensi del presente Contratto; e

    6.4.2 corrispondente, per un ogni periodo di 12 (dodici) mesi consecutivi, ad un importo di 10.000 sterline, per ogni danno derivante da negligenza, inadempienza contrattuale, falsa dichiarazione, o altrimenti derivante da o in relazione al Contratto.

    6.5 Salvo quanto espressamente definito nel presente Contratto, entrambe le parti rinunciano in relazione ai Servizi a tutte le condizioni, garanzie e rappresentazioni, esplicite o implicite che possano derivare (i) dalla legge; (ii) dai principi common law; o (iii) altrimenti, incluso, senza alcuna limitazione, qualsiasi garanzia di idoneità per un particolare scopo, commerciabilità e non violazione, salvo nella misura in cui queste non possono essere oggetto di rinuncia ai sensi delle Normative Vigenti.

    6.6 Nulla di quanto contenuto nel presente Contratto escluderà o limiterà la responsabilità di ciascuna delle parti in relazione ad ogni:

    6.6.1 decesso o lesione personale derivanti da negligenza;

    6.6.2 frode, dichiarazione fraudolenta o ingannevole; o

    6.6.3 altre questioni per le quali (e limitatamente alle quali) la responsabilità non può essere circoscritta o esclusa ai sensi delle Normative Vigenti.

    6.7 Qualora il Cliente sia una società di persone, ciascun socio sarà ritenuto responsabile in solido ai sensi del presente Contratto.

    7. INDENNIZZI

    7.1 Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne Ebury e i suoi Affiliati (e allo stesso modo qualunque dei loro amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti e subappaltatori) (collettivamente, i “Soggetti Manlevati”), su richiesta di Ebury, e in qualsiasi momento, da e contro tutte le Perdite in relazione alle quali è consentito un risarcimento in favore dei Soggetti Manlevati ai sensi delle Normative Vigenti, imputabili a qualsiasi azione, omissione, difetto, ritardo, negligenza o violazione degli obblighi di legge da parte del Cliente e di coloro che agiscono per suo conto, e che i Soggetti Manlevati subiscono o incorrono a causa di o in relazione a:

    7.1.1 qualsiasi violazione del presente Contratto;

    7.1.2 qualsiasi violazione o inadempienza delle Normative Vigenti; o

    7.1.3 qualsiasi reclamo avanzato da terze parti nei confronti di qualsiasi Soggetto Manlevato (inclusi, senza alcuna limitazione, i Beneficiario) derivante o in relazione alla condotta di Ebury nell’esecuzione delle istruzioni dirette del Cliente.

    7.2 Le disposizioni della Clausola 7.1 saranno a tutela dei Soggetti Manlevati e, fatta salva la Clausola 23.2, potranno essere fatte valere da Ebury per se stessa ed anche a favore dei Soggetti Manlevati. Il Cliente rinuncia a qualsiasi diritto di richiedere preventivamente ad Ebury (o a qualsiasi Soggetto Manlevato) di procedere contro, o far valere qualsiasi altro diritto, garanzia, o richiesta di Pagamento nei confronti di qualsiasi altra parte prima di procedere nei suoi confronti ai sensi della Clausola 7. La presente rinuncia si applica indipendentemente da qualsiasi Normativa Vigente o da qualsiasi disposizione del presente Contratto fino a prova contraria. Il cliente conferma espressamente di accettare che la presente Clausola 7.2 si estenderà di volta in volta a qualsiasi variazione (rilevante), aumento, estensione o integrazione al presente Contratto.

    7.3 Si precisa per esigenze di chiarezza che qualora un reclamo venisse presentato da un Beneficiario o da qualsiasi altro Soggetto terzo nei confronti dei Soggetti Manlevati, Ebury avrò diritto di conciliare, o agire diversamente a propria discrezione esclusiva. Inoltre, qualora Ebury sottoscriva un qualsiasi accordo, liberatoria, o quietanza (sia in relazione agli obblighi del Cliente o a qualsiasi altra garanzia per quegli obblighi o altro) per l’importo intero o parziale, in base ad un pagamento, garanzia o altra disposizione che risulti non essere consentita o che debba essere revocata nel contesto di procedure di insolvenza, liquidazione, amministrazione o altrimenti, senza limitazioni, in tal caso la responsabilità del Cliente ai sensi della Clausola 7 continuerà ad operare o si considererà reintegrata come se l’accordo, liberatoria, o quietanza non fossero mai stati sottoscritti.

    7.4 Salvo indicazione esplicita contraria, nessun obbligo di indennizzo ai sensi del presente Contratto sarà soggetto alle limitazioni di responsabilità di cui alla Clausola 6.4. Inoltre, tale obbligo di indennizzo si intende prestato in maniera aggiuntiva e non è in alcun modo pregiudicato da qualsiasi altra forma di indennizzo, difesa o altra garanzia posseduta attualmente o in futuro da Ebury.

    8. COMPENSAZIONE

    8.1 In qualsiasi momento, e senza alcun preavviso, Ebury potrà compensare qualsiasi suo debito nei confronti del Cliente contro qualunque pretesa, costo, addebito, penale, spesa o altro debito dovuta dal Cliente, siano essi presenti o futuri, liquidati o non liquidati, e che derivino o meno ai sensi del presente Contratto. Qualora i debiti da compensare siano espressi in valute diverse, Ebury avrà diritto di convertire gli importi per un tasso di cambio di mercato che potrà essere ragionevolmente ottenuto ai fini della compensazione.

    8.2 In qualsiasi momento, e senza preavviso alcuno, Ebury potrà compensare qualsiasi debito dovuto dal Cliente nei suoi confronti (sia esso presente o futuro, liquidato o non liquidato, e derivante o meno dal presente Contratto) con qualsiasi somma attribuita al Cliente e depositata nel Conto di Moneta Elettronica.

    8.3 Il cliente verserà a Ebury tutti gli importi dovuti ai sensi del presente Contratto per intero senza compensazioni, domande riconvenzionali, detrazioni o trattenute (salvo le detrazioni o trattenute d’imposta previste dalle Normative Vigenti).

    8.4 L’esercizio dei diritti di Ebury ai sensi della presente Clausola 8 non pregiudicherà e non limiterà qualsiasi altro diritto o azione che Ebury può intraprendere ai sensi del presente Contratto o altrimenti.

    8.5 In relazione ai pagamenti scaduti da più di sette (7) giorni, sull’importo insoluto il Cliente pagherà gli interessi del 2% annuo oltre il tasso base della Banca Barclays Bank PLC (o qualsiasi tasso successore) di volta in volta applicato. Detto interesse maturerà su base giornaliera a decorrere dalla data di scadenza fino al momento in cui Ebury non riceverà l’intero importo, sia prima, che dopo un’ingiunzione di pagamento. Il Cliente pagherà gli interessi contestualmente all’importo insoluto. In qualsiasi momento, Ebury potrà esigere il Pagamento immediato di tutta o parte di detta insolvenza, unitamente agli interessi maturati fino al momento del saldo del debito.

    8.6 Ebury si riserva in qualsiasi momento il diritto di adottare provvedimenti di recupero del credito, ivi inclusi la collaborazione con una società di recupero crediti o con terzi volta a recuperare qualsiasi importo insoluto ed esigibile dal Cliente ai sensi del presente Contratto, e di recuperare qualsiasi costo e spese ragionevolmente sostenute da Ebury in relazione a qualsiasi recupero crediti o azione esecutiva.

    9. MODIFICHE AL PRESENTE CONTRATTO

    9.1 Ebury si riserva il diritto di modificare i termini del presente Contratto. Di seguito sono elencate alcune delle ragioni per le quali ciò possa rendersi necessario, fermo restando il diritto di Ebury di modificare il presente Contratto in futuro per altre ragioni.

    9.2 Ebury potrà modificare i termini del presente Contratto per i motivi sotto elencati, e per qualsiasi altra ragione, in modo ragionevole e proporzionato in risposta ad un cambiamento che stia influendo o che Ebury ragionevolmente ritiene influirà sulla propria attività, ad esempio:

    9.2.1 a causa di una modifica dei requisiti regolamentari stabiliti dalla legge, Ebury potrebbe dover cambiare i propri requisiti di sicurezza per mantenere sicuro il Conto di Moneta Elettronica del Cliente al fine di adeguarsi a nuovi requisiti di legge più stringenti;

    9.2.2 qualora il cambiamento sia a vantaggio del Cliente, introducendo nuovi prodotti o servizi o migliorando i propri prodotti e servizi esistenti;

    9.2.3 per riflettere un cambiamento nei costi di gestione del Conto di Moneta Elettronica del Cliente o per la fornitura di Servizi correlati, introducendo ad esempio una nuova commissione;

    9.2.4 in risposta a possibili rischi per la sicurezza del Conto di Moneta Elettronica del cliente, ad esempio modificando i passaggi di sicurezza che il cliente dovrà seguire per accedere al suo conto o inviare un Ordine; o

    9.2.5 per rispondere a qualsiasi altro cambiamento che interessa Ebury, nel caso in cui ritenga di dover trasferire gli effetti del cambiamento sul Cliente, ad esempio per riflettere gli sviluppi nei pagamenti transfrontalieri.

    9.3 Ebury potrebbe apportare delle modifiche per qualsivoglia altra ragione attualmente non prevedibile, ad esempio, per rispondere a cambiamenti adottati dai competitors che si possono ripercuoter sul modo in cui Ebury desideri fornire i propri servizi ai Clienti.

    9.4 Qualsiasi modifica al presente Contratto sarà notificata da Ebury al Cliente per iscritto (sia a mezzo posta o mail). La modifica proposta sarà effettiva a partire dalla data indicata nella comunicazione inviata da Ebury al Cliente; detta data sarà di almeno due (2) settimane successiva alla data di ricezione della comunicazione di Ebury.

    9.5 Il Cliente potrà comunicare ad Ebury la sua intenzione di rescindere il presente Contratto (e di chiudere il suo Conto di Moneta Elettronica) all’indirizzo help@ebury.com prima che ogni modifica diventi effettiva; in caso contrario, Ebury considererà la modifica come approvata da parte dal Cliente.

    10. RECESSO

    10.1 Ciascuna delle due parti potrà recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento e senza alcuna ragione giustificativa dando alla controparte un preavviso di almeno cinque (5) Giorni Lavorativi.

    10.2 Ebury potrà recedere in tutto o in parte dal presente Contratto e senza alcun preavviso qualora:

    10.2.1 il Cliente utilizzi i Servizi Ebury in maniera fraudolenta o illegalmente;

    10.2.2 qualora il recesso sia imposta dalla legge o da un organismo di vigilanza;

    10.2.3 a suo ragionevole giudizio ritenga di dove recedere dal Contratto al fine di ottemperare ai propri obblighi di legge o regolamentari; o

    10.2.4 qualora il Cliente abbia violato il presente Contratto.

    Ebury notificherà il prima possibile al Cliente il recesso del contratto qualora consentito dalla legge.

    10.3 Ebury potrà sospendere o recedere dal presente Contratto o interromperne i Servizi (in tutto o in parte) in qualsiasi momento e con effetto immediato dandone preavviso al Cliente qualora:

    10.3.1 il Cliente violi qualsiasi dichiarazione sostanziale o garanzia o stia violando in maniera sostanziale il presente Contratto;

    10.3.2 il cliente violi o non rispetti le Normative Vigenti;

    10.3.3 Ebury abbia timori fondati circa l’adeguatezza delle informazioni che il Cliente le ha fornito;

    10.3.4 il Cliente sia Insolvente (fatta eccezione per i casi di consolidamento, accorpamento o fusione, ma a patto che la società scaturente dall’operazione accetti di essere vincolata da o di assumersi gli obblighi in capo al Cliente ai sensi del presente Contratto);

    10.3.5 le Forze dell’Ordine o le autorità giudiziarie competenti decidano di intraprendere azioni attuative di provvedimenti normativi o giudiziari, o un’indagine nei confronti del Cliente;

    10.3.6 il Cliente cessi, o minacci di cessare, la propria attività;

    10.3.7 Ebury ritenga, a suo ragionevole giudizio, che la condotta del Cliente sia disdicevole o in grado di danneggiare la reputazione di Ebury per associazione;

    10.3.8 ci sia stato un cambiamento della situazione del Cliente (incluso un deterioramento o una variazione della sua posizione finanziaria) o della natura della sua attività che Ebury reputi di sostanziale impedimento alla prosecuzione dei Servizi;

    10.3.9 un Evento di Forza Maggiore si protragga per più di tre (3) mesi solari consecutivi; o

    10.3.10 Ebury ritenga a suo ragionevole giudizio che il Cliente non sia più idoneo a ricevere i suoi Servizi.

    11. CONSEGUENZE DEL RECESSO

    11.1 Alla scadenza o in seguito al recesso dal presente Contratto per una qualsivoglia ragione, il Cliente dovrà:

    11.1.1 effettuare subito il Pagamento completo di tutte le Operazioni Commerciali non portate a termine (per chiarezza, Ebury manterrà la facoltà di compensare o detrarre gli importi ai sensi della Clausola 8); e

    11.1.2 salvo quanto espressamente disposto nel presente Contratto, e salvo qualsiasi diritto o obbligo maturato da Ebury prima del recesso, nessuna delle parti avrà ulteriori obblighi nei confronti dell’altra ai sensi del presente Contratto.

    11.2 A seguito del recesso dal presente Contratto, Ebury:

    11.2.1 chiuderà qualsiasi Operazione Commerciale non portata a termine; e

    11.2.2 detrarrà dal Conto di Moneta Elettronica del cliente tutte le commissioni e gli altri importi dovuti ai sensi del presente Contratto e trasferirà qualsiasi fondo residuo sul conto corrente bancario indicato dal Cliente (fatte salve le altre disposizioni di cui al presente Contratto).

    11.3 Il recesso dal presente Contratto lascerà impregiudicata ogni disposizione del presente Contratto destinata a sopravvivere esplicitamente o implicitamente al recesso del presente Contratto.

    12. CONTATTI / RECLAMI

    12.1 Qualora il Cliente desideri contattare Ebury in merito al suo Conto di Moneta Elettronica o ad uno dei Servizi di Ebury, potrà farlo (salvo indicazioni diverse) tramite un Rappresentante di Ebury, o inviando un’email a help@ebury.com.

    12.2 Qualora il cliente non si ritenga soddisfatto di uno qualsiasi dei Servizi di Ebury avrà facoltà di contattare un Rappresentante di Ebury ad uno dei seguenti recapiti:

    Telefono: +44 (0) 20 3872 6670
    Indirizzo postale: Ufficio Compliance
    Ebury Partners UK Limited
    100 Victoria Street
    Londra
    SW1E 5JL
    Email: eburycompliance@ebury.com

    12.3 Per maggiori informazioni sulla Politica sui Reclami di Ebury, si invita il Cliente a visitare www.ebury.com/complaints-policy/.

    12.4 Qualora un reclamo del Cliente resti irresoluto (in particolare, qualora il Cliente sia un Ente di Beneficenza o una Microimpresa), il Cliente avrà la facoltà di inoltrarlo al difensore civico finanziario (Financial Ombudsman Service, “FOS”). Ulteriori informazioni, indirizzi di recapito e requisiti di accesso al FOS sono consultabili su www.financialombudsman.org.uk. In taluni casi, il cliente potrà inviare il suo reclamo anche alla FCA, che lo utilizzerà per informare i propri dipartimenti di supervisione. Per maggiori dettagli, il cliente è invitato a contattare la FCA al numero verde +44 800 111 6768.

    12.5 I Servizi di Ebury non sono coperti dal Programma di indennizzo per i Servizi Finanziari del Regno Unito (“UK Financial Services Compensation Scheme”).

    Parte B: Conto di Moneta Elettronica

    13. CONTO DI MONETA ELETTRONICA

    13.1 Il Conto di Moneta Elettronica è un conto corrente di moneta elettronica che permette al Cliente di inviare e ricevere pagamenti elettronici in conformità ai Termini e Condizioni ai sensi della presente Clausola 13.

    13.2 Il Conto di Moneta Elettronica non è un conto bancario personale o un conto di deposito e il Cliente non guadagnerà alcun interesse sui fondi versati sul Conto di Moneta Elettronica.

    13.3 Ebury è autorizzata dalla Financial Conduct Authority (FCA), Autorità del Regno Unito sulla Condotta finanziaria, come istituto di moneta elettronica (IMEL) ai sensi dell’EMR (FRN: 900797), che le consentono di emettere moneta elettronica e fornire Servizi di Pagamento.

    13.4 In qualità di istituto di moneta elettronica, Ebury è tenuta a garantire che i fondi del cliente siano adeguatamente “salvaguardati”. Ciò significa che i fondi che Ebury riceve in moneta elettronica saranno depositati in uno o più conti bancari separati dai fondi di Ebury, conformemente alle previsioni del EMR. In caso di insolvenza di Ebury, dette somme non costituiranno parte dalla massa fallimentare di Ebury e un amministratore sarà autorizzato a rimborsare il Cliente attingendo da detto pool (con priorità nei confronti degli altri creditori).

    13.5 Il Conto(i) di Moneta Elettronica del Cliente è indicato nelle valute da lui prescelta.

    13.6 Il Cliente accetta che:

    13.6.1 Ebury, nonostante adempia su base volontaria, non è obbligata ad ottemperare ai requisiti informativi definiti nella Parte 5 delle Disposizioni applicabili ai Servizi di Pagamento (PSR) in relazione all’utilizzo dei Servizi e del Conto di Moneta Elettronica da parte del Cliente; e

    13.6.2 le disposizioni 66(1), 67(3), 67(4), 75, 77, 79, 80, 83, 91, 92 e 94 della PSR non si applicano all’utilizzo dei Servizi o del Conto di Moneta Elettronica da parte del Cliente.

    14. UTILIZZO DEL CONTO DI MONETA ELETTRONICA

    14.1 Ebury accrediterà qualsiasi fondo ricevuto dal Cliente sul Conto di Moneta Elettronica di quest’ultimo.

    14.2 Il Conto di Moneta Elettronica del Cliente potrà essere utilizzato per:

    14.2.1 depositare fondi in una o più valute indicate dal Cliente;

    14.2.2 eseguire Trasferimenti (singoli o in combinazione a un’Operazione Commerciale);

    14.2.3 eseguire Pagamenti in relazione a una o più Operazioni commerciali; e

    14.2.4 pagareil Margine..

    14.3 Ebury non consentirà l’esecuzione di nessun Trasferimento o Pagamento dal Conto di Moneta Elettronica del Cliente qualora ciò possa comportare un saldo negativo del bilancio del Cliente. Il Cliente dovrà pertanto assicurarsi di disporre sul suo Conto di Moneta Elettronica di fondi sufficienti, ivi incluso il rispetto delle richieste di Margineche Ebury potrà di volta in volta richiedere, prima di inserire un Ordine.

    14.4 Ebury potrà addebitare al Cliente oneri o commissioni per i propri Servizi e si riserva il diritto di applicare a propria discrezione una commissione calcolata per singola transazione. Ebury informerà sempre il cliente preventivamente in merito a qualsiasi onere o commissione che gli verranno addebitate.

    14.5 Il Cliente potrà inserire un Ordine dal suo Conto di Moneta Elettronica tramite il sistema online, telefonicamente o via email:

    14.5.1 Online: il Cliente dovrà eseguire l’accesso alla Piattaforma Online di Ebury (inserendo la sua password e le sue credenziali di accesso) e seguire le istruzioni per inviare il suo Ordine;

    14.5.2 Telefonicamente: il Cliente dovrà chiamare un Rappresentante di Ebury e specificare il suo Ordine, comunicando tutte le altre informazioni che Ebury potrà ragionevolmente richiedere;

    14.5.3 Email: il Cliente dovrà inviare un’email a Ebury specificando l’Ordine.

    14.6 Nel caso in cui il Cliente effettui un Pagamento utilizzando il suo Conto di Moneta Elettronica, Ebury detrarrà l’importo del Pagamento dal saldo del Conto di Moneta Elettronica del Cliente. Il Cliente dovrà assicurare di disporre nel suo Conto di Moneta Elettronica di fondi sufficienti per coprire l’importo di qualsiasi Operazione Commerciale o Trasferimento che voglia eseguire utilizzando il suo Conto di Moneta Elettronica. Qualora il cliente non disponga di fondi sufficienti sul suo Conto di Moneta Elettronica, Ebury si riserva il diritto di posticipare la data di esecuzione dell’Operazione Commerciale o del Trasferimento e potrà addebitare al cliente una commissione a copertura dei costi dell’operazione,

    14.7 Il Cliente potrà controllare il saldo dei fondi depositati sul suo Conto di Moneta Elettronica effettuando l’accesso alla Piattaforma Online di Ebury. Tramite accesso alla Piattaforma Online di Ebury il Cliente potrà visualizzare in qualsiasi momento le informazioni principali relative ai pagamenti eseguiti con il Conto di Moneta Elettronica, incluse tutte commissioni e qualsiasi altro addebito applicato al Conto di Moneta Elettronica, unitamente allo storico delle transazioni, in conformità alle Normative Vigenti. Il Cliente potrà anche scaricare lo storico delle transazioni come report da salvare e riprodurre senza alterazioni.

    14.8 Ogni transazione eseguita utilizzando il Conto di Moneta Elettronica sarà contrassegnata da un codice di transazione univoco riportato nello storico delle transazioni. Il Cliente dovrà indicare questo codice univoco di transazione qualora comunichi con un Rappresentante di Ebury in merito a una transazione specifica.

    14.9 Qualsiasi riscatto del Conto di Moneta Elettronica sarà effettuato sul conto corrente bancario indicato dal Cliente durante la fase iniziale di registrazione per utilizzare i Servizi di Ebury. Salvo diversi accordi, Il Cliente potrà richiedere un riscatto attraverso la Piattaforma Online di Ebury.

    15. RESPONSABILITÀ

    15.1 Su richiesta del Cliente, qualora un Trasferimento sia stato eseguito in modo non corretto da Ebury, Ebury provvederà a rimborsare immediatamente l’importo del Trasferimento sul Conto di Moneta Elettronica del Cliente. Qualora il Cliente individui un errore in un Trasferimento disposto dal suo Conto di Moneta Elettronica (o in un Pagamento ricevuto sul suo Conto di Moneta Elettronica), il Cliente dovrà informare Ebury entro sette (7) giorni di tempo, decorrenti dalla data in cui si sia reso conto dell’errore, trascorsi i quali Ebury non avrà alcun obbligo di indagare o agire in relazione alla sua comunicazione o di corrispondergli alcun rimborso.

    15.2 Su richiesta del Cliente, qualora sia stato disposto un Pagamento non autorizzato dal Cliente dal suo Conto di Moneta Elettronica, Ebury provvederà a rimborsare immediatamente l’importo del Pagamento sul Conto di Moneta Elettronica. Tuttavia, Ebury non sarà tenuta a rimborsare detto Pagamento:

    15.2.1 nel caso in cui il Pagamento non autorizzato derivi della omessa custodia in modo sicuro delle credenziali di accesso, password e altre informazioni di sicurezza del Conto di Moneta Elettronica;

    15.2.2 qualora il Cliente non abbia provveduto a notificare a Ebury, dal momento in cui ne è venuto a conoscenza e senza alcun ritardo ingiustificato, lo smarrimento, l’uso illecito delle sue credenziali di accesso, della sua password, o un altro evento che ragionevolmente si ritiene possa aver violato la sicurezza del suo Conto di Moneta Elettronica; in tal caso, il Cliente sarà responsabile per le perdite subìte successivamente al momento in cui ne sia venuto a conoscenza; o

    15.2.3 qualora il Cliente non abbia provveduto a contestare e a comunicare ad Ebury la transazione non autorizzata entro sette (7) giorni dalla data della sua esecuzione.

    16. SOSPENSIONE

    16.1 Ebury potrà sospendere il Conto di Moneta Elettronica del Cliente o limitarne la funzionalità qualora vi siano ragioni fondate relative alla sicurezza del Conto di Moneta Elettronica o di qualunque sua funzionalità di sicurezza o qualora vi siano sospetti che si possa essere verificato un uso non autorizzato o fraudolento del Conto di Moneta Elettronica o che una qualsiasi funzionalità di sicurezza sia stata violata.

    16.2 Ebury notificherà preventivamente al Cliente qualsiasi sospensione o restrizione applicata al suo conto motivando le ragioni di tale sospensione o restrizione o, qualora non le fosse possibile, immediatamente dopo, salvo che ciò sia in contrasto con la legge o possa pregiudicare gli interessi di ragionevole sicurezza di Ebury.

    16.3 Ebury rimuoverà la sospensione e/o restrizione non appena possibile allorquando le ragioni che hanno comportato la sospensione e/o la restrizione saranno cessate di esistere.

    17. CHIUSURA DEL CONTO DI MONETA ELETTRONICA

    17.1 A seguito della conclusine del presente Contratto, Ebury o il Cliente potranno chiudere il Conto di Moneta Elettronica, una volta che Ebury avrà saldato ogni debito residuo sul Conto di Moneta Elettronica sul conto corrente bancario indicato dal Cliente.

    17.2 Dopo la Chiusura del Conto di Moneta Elettronica del Cliente, Ebury provvederà a versare sul conto corrente bancario indicato dal cliente (salvo indicazioni diverse) qualsiasi altro importo dovuto al cliente.

    PARTE C: SERVIZI DI CAMBIO A TERMIE

    Nota. I Servizi di Cambio a Termine descritti in questa Parte C non costituiscono emissione di moneta elettronica, né attività di Servizi di Pagamento e non sono pertanto soggetti a regolamentazione da parte della FCA ai sensi delle Disposizioni applicabili ai Servizi di Pagamento (PSR) e alle Normative sulla moneta elettronica (EMR).

    18. INSERIRE LE OPERAZIONI COMMERCIALI

    18.1 Come inserire e confermare un’Operazione Commerciale

    18.1.1 Il Cliente potrà inserire un Ordine secondo una delle modalità descritte alla Clausola 14.5, ovvero online, telefonicamente o via mail.

    18.1.2 Una volta che Ebury avrà ricevuto l’Ordine dal Cliente, Ebury provvederà a confermargli:

    (a) l’importo della Valuta di Vendita e della Valuta di Acquisto;

    (b) il tasso di cambio di valuta estera che intende applicare;

    (c) qualsiasi Pagamento da eseguire in conformità alla Clausola 19;

    (d) qualsiasi Margineche il cliente è tenuto a versare a Ebury in conformità alla Clausola 20; e

    (e) qualsiasi condizione aggiuntiva che intende applicare all’Operazione Commerciale.

    18.1.3 Una volta ricevuto un Ordine, Ebury invierà al Cliente una Ricevuta di Transazione e una Conferma della Disposizione del Pagamento, che potranno anche essere inviate in comunicazioni separate.

    18.1.4 Il Cliente dovrà avere cura di verificare accuratamente la Ricevuta di Transazione e la Conferma della Disposizione del Pagamento, e qualora ritenga vi siano errori, sarà tenuto ad informare Ebury prima del Pagamento,. Se il cliente sta inserendo un Ordine telefonicamente o via mail, dovrà comunicarlo a Ebury entro una (1) ora dalla ricezione della Ricevuta di Transazione e della conferma dell’avvenuta disposizione del Pagamento. Ebury provvederà a inviare quanto prima al cliente una Ricevuta di Transazione rettificata e/o una conferma dell’avvenuta disposizione di Pagamento.

    18.1.5 Eccetto il caso di Ordini a Prezzo Limitato (si veda Clausola 21 infra), Ebury eseguirà l’Operazione Commerciale non appena ricevuto il Pagamento.

    18.1.6 Il Cliente non potrà annullare le Operazioni Commerciali disposte ad Ebury. Tuttavia, qualora Ebury non abbia ancora elaborato l’Operazione Commerciale, il Cliente potrà:

    (a) correggere qualsiasi informazione errata nei dati del Conto del Beneficiario (sebbene per questo Servizio potrebbe essere prevista una commissione); o

    (b) annullare l’Operazione Commerciale salvo valutazione discrezione di Ebury.

    18.1.7 Qualora Ebury autorizzi l’annullamento di un Ordine:

    (a) Ebury provvederà a riversare l’Ammontare del Pagamento ricevuto sul conto da cui esso è stato disposto. Tuttavia, qualora le valute di Vendita e di Acquisto siano diverse, Ebury convertirà la Valuta di Acquisto nella Valuta di Vendita tramite un tasso di cambio che verrà concordato al momento della cancellazione, di conseguenza, l’importo che Ebury restituirà al cliente potrà essere sia superiore che inferiore all’importo del Pagamento;

    (b) Ebury non rimborserà nessuna commissione pagata dal Cliente; e

    (c) Ebury si riserva di richiedere al Cliente il Pagamento di una commissione supplementare che verrà concordata al momento dell’autorizzazione all’annullamento dell’Ordine.

    18.2 Revoca o annullamento di un’Operazione Commerciale

    18.2.1 Per i motivi di seguito elencati, Ebury potrà rifiutare, revocare, disattendere o annullare un’Operazione Commerciale, o rifiutarsi di emettere una Ricevuta di Transazione:

    (a) qualora (a suo ragionevole giudizio) l’Ordine non risulti chiaro;

    (b) qualora (a suo ragionevole giudizio) l’Ordine non sia stato autorizzato da un Soggetto Autorizzato;

    (c) qualora il Cliente sia Insolvente;

    (d) qualora il Cliente violi qualsiasi rappresentazione dei fatti o garanzia o risulti essere inadempiente ai sensi del presente Contratto;

    (e) qualora ritenga che ciò possa violare la Normativa Vigente o sia passibile di un’azione da parte di un’autorità di vigilanza o di un’altra autorità;

    (f) qualora l’Operazione Commerciale possa essere legata ad attività che violino le Normative Vigenti;

    (g) qualora il Cliente non abbia provveduto ad eseguire il Pagamento alla data di scadenza o sia inadempiente ai sensi del presente Contratto o di qualsiasi altro Contratto in essere con Ebury;

    (h) qualora il Cliente non abbia provveduto a fornire ad Ebury informazioni sufficienti per consentirgli di eseguire l’Operazione Commerciale; e

    (i) qualora l’Operazione Commerciale non sia in linea con la policy di Ebury sui rischi collegati ai crimini finanziari.

    18.2.2 Ebury notificherà al cliente il motivo della revoca, annullamento o ritardo di un’Operazione Commerciale (qualora consentito dalla legge) e, ove possibile, anche le sue motivazioni e informazioni sulle modalità con cui il Cliente potrà rettificare qualsiasi errore che ha comportato l’azione di Ebury.

    18.2.3 Nel caso in cui Ebury annulli un’Operazione Commerciale dopo aver ricevuto il Pagamento, Ebury rimborserà al Cliente l’importo in questione ricevuto e qualsiasi commissione connessa a detto Pagamento (al netto dei ragionevoli costi da lei sostenuti) sul conto da cui il Pagamento è stato disposto.

    19. PAGAMENTO

    19.1 Il Cliente dovrà corrispondere ad Ebury l’intero Ammontare del Pagamento dal suo Conto di Moneta Elettronica alla Data di Consegna o prima di essa. Qualora entro la Data di Consegna (o in qualsiasi variazione concordata della Data di Consegna pattuita ai sensi della Clausola 20.7), Ebury non avrà ricevuto l’Ammontare del Pagamento, Ebury potrà:

    19.1.1 rifiutarsi di eseguire l’Operazione Commerciale; e/o

    19.1.2 Chiudere la transazione ai sensi della Clausola 22. Il mancato Pagamento da parte del Cliente ai sensi della presente Clausola 19 costituirà un grave inadempimento del presente Contratto.

    19.2 Fatti salvi tutti gli altri diritti e azioni disponibili ai sensi delle Normative Vigenti, Ebury potrà addebitare al Cliente gli interessi su qualsiasi importo dovuto ai sensi del presente Contratto, dopo che le somme siano divenute esigibili e liquidabili, pari al 4% annuo in aggiunta al tasso di base della Banca di Inghilterra. L’interesse maturerà su base giornaliera a decorrere dalla data di scadenza fino al momento in cui Ebury avrà ricevuto da parte del Cliente il Pagamento dell’intero importo insoluto sotto forma di fondi disponibili.

    20. CONTRATTI A TERMINE

    20.1 Laddove il Cliente desideri sottoscrivere un Contratto a Termine, Ebury potrà richiedere al Cliente di eseguire un primo pagamento del Margine entro ventiquattro (24) ore dalla ricezione da parte del Cliente della Ricevuta di Transazione.

    20.2 Di volta in volta, durante il periodo di vigenza del Contratto a Termine, Ebury potrà richiedere al Cliente il versamento di un Margine aggiuntivo (mediante l’esecuzione di una Richiesta diMargine) per mantenere il valore relativo della Valuta di Acquisto.

    20.3 Nel caso di Richiesta diMargine, il Cliente dovrà versare tale Margine aggiuntivo sul conto indicato da Ebury entro ventiquattro (24) ore dalla richiesta inviata da Ebury attraverso il Conto di Moneta Elettronica e/o attraverso altri mezzi.

    20.4 Qualora il Cliente non ottemperi alla Richiesta di Marginepresentata da Ebury, Ebury potrà risolvere il Contratto a Termine del Cliente con effetto immediato o effettuare la Chiusura.

    20.5 Qualsiasi Margine versato dal Cliente, o per suo conto, verrà usato da Ebury allo scopo di garantire o coprire tutti gli obblighi presenti o futuri, effettivi o contingenti, o potenziali del Cliente nei confronti di Ebury ai sensi del presente Contratto o altrimenti. Ebury acquisirà la piena titolarità di tale Margine e non deterrà alcun Margine per conto del Cliente (in qualità di fiduciario o altro) e potrà gestirlo come proprio. Nel caso di insolvenza di Ebury, il Cliente figurerà come creditore chirografario di Ebury in relazione alla predetto Margineversato.

    20.6 Ebury avrà nei confronti del Cliente un debito ammontante alla somma pari all’importo del Margine ricevuto, soggetto a qualsiasi diritto di compensazione ai sensi del presente Contratto, o ai sensi della legge. Ebury pagherà per intero o parzialmente qualsiasi importo di Margine versatodal cliente (ad es. al momento dell’esecuzione di un’Operazione Commerciale) ai sensi della presente Clausola nella misura in cui ritiene, a sua discrezione, che l’importo del Margine che il Cliente abbia trasferito a Ebury superi l’importo richiesto da Ebury per garantire che il Cliente assolva a tutti i suoi obblighi presenti o futuri, effettivi, contingenti, o potenziali, nei confronti di Ebury ai sensi del presente Contratto o altrimenti.

    20.7 Il Cliente potrà chiedere a Ebury di anticipare (pre-delivery) la Data di Consegna o di estendere (roll over) la Data di Consegna in relazione a tutto o parte del suo Contratto a Termine. L’approvazione della richiesta è ad esclusiva discrezione di Ebury. In caso di approvazione da parte di Ebury, il Cliente prende atto che Ebury potrà adeguare l’Ammontare del Pagamento per rispecchiare la nuova Data di Consegna.

    21. ORDINI A PREZZO LIMITATO

    21.1 Ebury eseguirà un Ordine a Prezzo Limitato quando avrà conseguito il tasso indicato dal Cliente entro il periodo di tempo prestabilito.

    21.2 Qualora l’ultimo giorno del periodo di tempo concordato cada in un Giorno Festivo, l’Ordine a Prezzo Limitato scadrà il Giorno Lavorativo seguente.

    21.3 Il Cliente potrà annullare un Ordine a Prezzo Limitato in qualsiasi momento (telefonicamente o via mail), fino a quando Ebury non avrà conseguito il tasso di cambio concordato.

    21.4 Una volta che l’esecuzione di un Ordine a Prezzo Limitato sia andato a buon fine, Ebury invierà al cliente una Ricevuta di Transazione contenente tutti i dettagli dell’Operazione Commerciale.

    21.5 Ebury, pur adoperandosi per conseguire il tasso di cambio concordato entro il periodo di tempo prestabilito, non garantisce che il tasso di cambio concordato verrà conseguito.

    22. CHIUSURA

    22.1 Ebury potrà chiudere una particolare Operazione Commerciale o tutte le Operazioni Commerciali in essere con il Cliente senza alcun preavviso qualora:

    22.1.1 il Cliente non abbia provveduto ad eseguire il Pagamento alla scadenza, incluso il Pagamento del Margine;

    22.1.2 il Cliente non abbia provveduto a fornirle tutte le informazioni riechieste da Ebury o qualora Ebury ritenga che qualsiasi garanzia/dichiarazione che il Cliente le abbia fornito sia divenuta sostanzialmente inaccurata, inesatta o fuorviante;

    22.1.3 vengano avviate delle procedure fallimentari nei confronti del Cliente;

    22.1.4 qualora il Cliente intraprenda delle azioni (o si astenga dal fare qualcosa) che rendano Ebury inadempiente nei confronti del rispetto degli obblighi normativi o regolamentari;

    22.1.5 l’esecuzione delle prestazioni oggetto del contratto da parte Ebury non sia più consentita in base alla legge;

    22.1.6 il Cliente violi il presente Contratto;

    22.1.7 il Cliente receda presente Contratto ai sensi della Clausola 10; o

    22.1.8 l’Operazione Commerciale non sia in linea con la policy di Ebury sui rischi collegati ai crimini finanziari.

    22.2 Il cliente potrà chiedere a Ebury di chiudere una particolare Operazione Commerciale o tutte le Operazioni Commerciali attualmente in essere tramite preavviso scritto. Qualora Ebury ne autorizzi la Chiusura:

    22.2.1 Ebury ricomprerà la valuta che ha comprato per conto del Cliente quando egli ha sottoscritto le Operazioni Commerciali ai tassi di mercato in vigore. Qualora il valore della Valuta di Acquisto si sia rafforzato, ciò significherà che l’Operazione Commerciale subirà una perdita e che il Cliente dovrà versare a Ebury l’importo di tale perdita (unitamente a qualsiasi altro costo sostenuto da Ebury);

    22.2.2 Ebury non corrisponderà al Cliente alcun profitto derivante dalla Chiusura;

    22.2.3 il Cliente prende atto che l’importo di qualsiasi perdita realizzata alla Chiusura di un’Operazione Commerciale è un debito esigibile da parte di Ebury, ed accetta che Ebury possa subito detrarre l’importo totale di qualsiasi perdita (unitamente a qualsiasi altro costo da lei sostenuto) dal Conto di Moneta Elettronica del Cliente;

    22.2.4 qualora l’importo che Ebury stia cercando di recuperare superi l’importo di qualsiasi Margine o dei fondi disponibili sul Conto di Moneta Elettronica, il Cliente dovrà corrispondere a Ebury l’importo complessivo entro sette (7) giorni dalla ricezione della notifica di Ebury dell’importo complessivo dovuto;

    22.2.5 Ebury potrà applicare su qualsiasi importo residuo, esigibile dopo la Chiusura, un tasso del 4% annuo ulteriore rispetto al tasso di base della Banca di Inghilterra. L’interesse maturerà e sarà calcolato su base giornaliera e capitalizzato mensilmente a decorrere dalla data di scadenza del Pagamento fino al momento in cui Ebury non riceverà il Pagamento a saldo dell’intero importo;

    22.2.6 Ebury invierà al Cliente una comunicazione scritta contenente un riepilogo di tutti gli importi dovuti e degli importi che gli sono stati trattenuti.

    PARTE D: TERMINI GENERALI

    23. ULTERIORI TERMINI E CONDIZIONI RILEVANTI

    23.1 Ebury Partners UK Limited è una società costituita in Inghilterra e Galles (iscrizione presso il Company House n. 07088713), con sede legale presso 100 Victoria Street, SW1E 5JL, Londra, autorizzata come istituto di moneta elettronica (IMEL) dalla Federal Conduct Authority (FCA), ai sensi del Regolamento sulla Moneta Elettronica (Electronic Money Regulation 2011)(FRN: 900797).

    23.2 Nessuna clausola espressa del presente Contratto (né qualsiasi altro termine implicito ai sensi dello stesso) può essere fatta valere in giudizio ai sensi del Rights of Third Parties Act del 1999 (Legge sui Diritti di Terzi), né per qualsiasi altro Soggetto che non sia parte del presente Contratto.

    23.3 Ebury potrà comunicare con il Cliente in una o più lingue, secondo la posizione geografica del Rappresentante di Ebury che fornisce i nostri Servizi al Cliente. La lingua principale utilizzata a livello commerciale da Ebury è la lingua inglese; pertanto, ove non diversamente concordato, le comunicazioni tra Ebury ed il Cliente (con particolare riferimento a note legali, corrispondenza e documentazione) dovranno essere in lingua inglese.

    23.4 Ebury si riserva il diritto di ascoltare o registrare le conservazioni telefoniche con i Clienti (o con qualunque Soggetto Autorizzato dal Cliente) al fine di:

    23.4.1 controllare la corretta esecuzione delle istruzioni del Cliente ed al fine di ottemperare agli obblighi previsti dalla legge;

    23.4.2 individuare o prevenire truffe o altri reati; e

    23.4.3 migliorare i suoi Servizi.

    23.5 Qualora una clausola del presente Contratto fosse ritenuta invalida o inefficace di fronte ad un giudice o un organismo di vigilanza, la parte restante del contratto continuerà a rimanere in vigore e sarà vincolante per le parti coinvolte.

    23.6 Ebury si riserva il diritto di non far valere i suoi diritti nei confronti del Cliente e di rendere questa sua decisione contrattualmente vincolante nei confronti del Cliente inviandogli una notifica in cui affermerà espressamente di aver scelto di procedere in questo modo ai sensi del presente Contratto. In tutti gli altri casi, qualora Ebury decidesse di non esercitare i suoi diritti nei confronti del Cliente, Ebury avrà tuttavia facoltà di farlo in seguito.

    23.7 Ebury avrà diritto di:

    23.7.1 cedere in tutto o in parte i suoi diritti ai sensi del presente Contratto a terzi; e

    23.7.2 cedere (tramite novazione o altro) in tutto o in parte i suoi obblighi ai sensi del presente Contratto a qualsiasi parte terza (Cessionario) premesso che nessuna cessione degli obblighi di Ebury sarà resa effettiva fin quando il Cessionario non avrà confermato per iscritto al Cliente di accettare i termini del presente contratto.

    23.8 In caso di insolvenza di Ebury verrà nominato un back-up servicer, il quale – nella misura consentita dalle Normative Vigenti – sarà autorizzato ad amministrare qualsiasi Trasferimento o Operazione Commerciale non portata a termine (ivi incluse le Operazioni di Chiusura) e gestire qualsiasi Pagamento effettuato o eseguibile.

    23.9 Il cliente non potrà cedere alcun diritto o obbligo ai sensi del presente Contratto.

    23.10 Qualsiasi controversia legale scaturente dal presente Contratto, e dalla condotta tenuta da Ebury nei confronti del Cliente a partire dalla conclusione del Contratto, sarà disciplinata dalle leggi dell’Inghilterra e del Galles e i tribunali dell’Inghilterra e del Galles saranno altresì competenti a risolvere qualsiasi controversia legale connessa al presente Contratto.

    ALLEGATO – TERMINI E CONDIZIONI APPLICABILI A MICROIMPRESE ED ENTI DI BENEFICENZA

    Parte A

    1. MODIFICHE OBBLIGATORIE ALLA PARTE A

    1.1 Definizioni. Nella Clausola 2.1,

    1.1.1 “SEE” indica lo Spazio Economico Europeo; e

    1.1.2 “Evento di Forza Maggiore” indica un evento dovuto a circostanze straordinarie e imprevedibili che esulano dal controllo di una delle parti, le cui conseguenze sarebbero state inevitabili malgrado tutti gli sforzi atti a prevederle, che possono includere un atto o un’omissione di autorità pubblica, qualsiasi ente giuridico o altro organismo competente, un’interruzione, guasto o difetto, o non operatività delle connessioni telefoniche e Internet o di altri servizi di comunicazione di Ebury.

    1.2 Modifiche. Al posto della Clausola 9.4: la variazione proposta diventerà automaticamente effettiva alla data indicata nella comunicazione di Ebury; detta data sarà di almeno due (2) mesi successivi alla data di ricezione della comunicazione di Ebury.

    1.3 Recesso. Al posto della Clausola 10.1 (Recesso):

    1.3.1 Il cliente potrà recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento, e senza fornire alcuna ragione, tramite notifica ad Ebury con un preavviso di almeno un (1) mese.

    1.3.2 Ebury potrà recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento, e senza fornire alcuna ragione, tramite notifica al Cliente con un preavviso di almeno due (2) mesi.

    1.4 In caso di controversie derivanti dalle disposizioni contenute nella presente Parte A dell’Allegato e qualsiasi altra disposizione del presente Contratto, prevarranno le disposizioni contenute nella presente Parte A.

    Parte B

    2. INFORMAZIONI AGGIUNTIVE OBBLIGATORIE PER MICROIMPRESE O ENTI DI BENEFICENZA

    2.1 La regolamentazione di Ebury. Ebury Partners UK Limited è un istituto di moneta elettronica (IMEL) autorizzato dalla Financial Conduct Authority (FCA), l’Autorità britannica sulla condotta finanziaria (numero di iscrizione al Registro delle Imprese: 900797). Per maggiori informazioni sulla società Ebury, si invita il Ccliente a consultare il Registro dei Servizi finanziari: https://register.fca.org.uk/ oppure a chiamare la FCA al numero +44 800 111 6768.

    2.2 Durante il periodo di validità del presente Contratto Ebury invierà al cliente una copia del presente Contratto su richiesta del Cliente.

    2.3 Accedendo alla Piattaforma Online di Ebury, il Cliente potrà consultare in qualsiasi momento le informazioni importanti relative a tutte le transazioni del suo Conto di Moneta Elettronica, lo storico delle transazioni e scaricare dette informazioni sotto forma di report da conservare e riprodurre in maniera fedele.

    2.4 Tutta la documentazione che Ebury invierà al cliente tramite posta elettronica potrà essere inviata come Allegato elettronico (ad esempio come file PDF). Il Cliente dovrà assicurarsi che il proprio(i) dispositivo(i) elettronico(i) sia correttamente configurato per ricevere le comunicazioni di Ebury (per esempio, che i suddetti abbiano hardware, software, sistema operativo e browser aggiornati).

    2.5 Qualora Ebury sospetti o venga a conoscenza del fatto che il Conto di Moneta Elettronica del Cliente possa essere oggetto di frode o esposto a minacce di sicurezza, Ebury provvederà a contattare il Cliente ai recapiti forniti.

    2.6 Qualora il Cliente non di ritenga soddisfatto di uno qualsiasi dei Servizi forniti da Ebury, il Cliente potrà contattare Ebury per iscritto ad uno dei seguenti recapiti:

    Indirizzo postale: Compliance Department
    Ebury Partners UK Limited
    100 Victoria Street
    Londra
    SW1E 5JL
    Email: eburycompliance@ebury.com

    Per parlare direttamente con un Rappresentante di Ebury si invita il Cliente ad utilizzare i recapiti telefonici consultabili al seguente link: https://www.ebury.com/contact-us/.

    2.7 Ebury potrebbe applicare dei tetti di spesa al Conto di Moneta Elettronica del Cliente, (come, a titolo esemplificativo, un numero massimo di Trasferimenti o Operazioni commerciali consentiti in un giorno o un limite di esposizione del cliente per una singola valuta), in tal caso ne darà comunicazione al cliente.

    2.8 Ebury non applicherà commissioni ai suoi Servizi salvo che per i Trasferimenti o le Operazioni commerciali effettuate con la stessa valuta, che potrebbero essere soggette a una commissione ragionevole che Ebury negozierà con il Cliente. Ebury comunicherà al Cliente le commissioni che intende applicare prima di prendere in carico qualsiasi Operazione Commerciale o Trasferimento per conto del Cliente.

    2.9 Altri soggetti, tuttavia, potrebbero addebitare tasse, commissioni o oneri. A titolo esemplificativo, la banca corrispondente incaricata dell’elaborazione del Trasferimento per conto del Cliente potrebbe addebitare una commissione per trasferire i fondi sul Conto del Beneficiario.

    2.10 Ebury utilizza tassi di cambio variabili che oscillano costantemente nell’arco della giornata (ad esempio, per riflettere i movimenti sui mercati valutari esteri). Il tasso di cambio applicato ai pagamenti del Cliente sarà riportato sull’estratto conto inviato al Cliente. Salvo accordi diversi pattuiti tra Ebury e il Cliente, il tasso di cambio che Ebury applicherà ai Trasferimenti del Cliente (ivi inclusi qualsiasi Pagamento con data futura) e alle Operazioni commerciali in valuta diversa sul Conto di Moneta Elettronica indicato dal Cliente sarà il tasso applicabile nel momento in cui verrà elaborato il Pagamento. Per conoscere il tasso che verrà applicato in un dato momento, il cliente potrà contattare il proprio Rappresentante di Ebury.

    2.11 Qualora il Cliente confermi un Ordine (ed esegua un Pagamento ai sensi della Clausola 19) in un Giorno Festivo (o dopo il cut-off, i cui orari saranno pubblicati sul sito web di Ebury), Ebury elaborerà il Trasferimento il primo Giorno Lavorativo seguente.

    2.12 Ebury invierà i fondi al Conto del Beneficiario che il Cliente avrà indicato nel Modulo di Adesione inviato a Ebury.

    2.13 Qualora il Conto del Beneficiario si trovi all’interno dello Spazio Economico Europeo e sia in sterline britanniche (£), in Euro (€) o in un’altra valuta dello Spazio economico europeo, il fornitore del conto (ad esempio, una banca) riceverà il denaro entro due Giorni Lavorativi dalla data in cui il Cliente abbia incaricato Ebury di trasferire i fondi. In caso contrario, il fornitore del conto riceverà il denaro entro quattro Giorni Lavorativi dalla data in cui il Cliente abbia incaricato Ebury di trasferire i fondi.

    2.14 Qualora il fornitore del conto si trovi all’interno dello Spazio Economico Europeo e il Conto del Beneficiario sia in una valuta dello Spazio economico europeo, il fornitore del conto è tenuto per legge a versare il denaro nel Conto del Beneficiario non appena lo riceve. Le procedure bancarie possono variare se il denaro viene inviato su un conto con una valuta al di fuori dello Spazio economico europeo o su un conto al di fuori dello Spazio economico europeo – per maggiori informazioni sulle tempistiche di accredito su questa tipologia di conti, il Cliente potrà contattare Ebury o il fornitore del Conto del Beneficiario.

    2.15 Qualora un Trasferimento che il Cliente abbia incaricato Ebury di eseguire all’interno dello Spazio economico europeo non arrivi nei tempi previsti, il Cliente potrà chiedere a Ebury di contattare il fornitore del Conto del Beneficiario e chiedergli di considerarlo come se fosse stato eseguito nei tempi prestabiliti.

    2.16 Il fornitore del Conto del Beneficiario potrebbe applicare al Trasferimento le proprie commissioni.

    2.17 Salvo diversi accordi, Ebury invierà gratuitamente al Cliente l’estratto conto ogni mese, a condizione che durante il mese siano state eseguite delle operazioni di pagamento sul conto corrente del Cliente.

    Parte C

    3. MODIFICHE OBBLIGATORIE RIGUARDANTI LA PARTE B (CONTO DI MONETA ELETTRONICA) PER MICROIMPRESE ED ENTI DI BENEFICENZA

    3.1 Esecuzione impropria

    3.1.1 Qualora un’operazione non sia stata eseguita correttamente, o non sia stata eseguita, da o verso il Conto di Moneta Elettronica del Cliente, Ebury provvederà, senza ritardo ingiustificato, a rimborsare al Cliente l’importo del pagamento e qualsiasi commissione che lo stesso abbia sostenuto in relazione a detto Pagamento, ai sensi della Parte C del Contratto.

    (a) Ebury non potrà essere ritenuta responsabile qualora l’errore sia stato causato dal fornitore del servizio di pagamento dell’ordinante (per un pagamento eseguito su un Conto di Moneta Elettronica) o dal fornitore del Servizio di Pagamento del Beneficiario (per un Pagamento eseguito da un Conto di Moneta Elettronica), eccetto il caso in cui Ebury sia anche il fornitore di quel Servizio di Pagamento.

    (b) Qualora un Pagamento sia stato accreditato sul conto di un destinatario errato o in ritardo, a causa dell’indicazione da parte del Cliente delle coordinate errate, Ebury non potrà essere ritenuta responsabile, tuttavia, Ebury adopererà ogni ragionevole sforzo per cercare di recuperare il Pagamento. In tal caso, Ebury si riserva il diritto di addebitare
    al Cliente delle commissioni ritenute ragionevoli.

    3.2 Pagamenti non autorizzati

    3.2.1 Qualora consultando il Conto di Moneta Elettronica, il Cliente si renda conto di un pagamento da lui non previamente autorizzato, Ebury provvederà immediatamente a rimborsare al Cliente il Pagamento in questione e qualsiasi commissione da lui pagata in relazione a detto Pagamento ai sensi della Parte C del presente Contratto.

    3.2.2 Qualora Ebury dimostri che il Cliente abbia agito in maniera fraudolenta, il Cliente risponderà di tutti i pagamenti dal Conto di Moneta Elettronica che Ebury non sia riuscita a bloccare.

    3.2.3 Qualora Ebury dimostri che il Cliente sia stato negligente nel mantenere al sicuro le credenziali di accesso e la password del suo Conto di Moneta Elettronica o di qualsiasi dispositivo da lui utilizzato per accedere ai Servizi di Ebury, il Cliente risponderà dei pagamenti eseguiti dal suo Conto di Moneta Elettronica, ma solo se tali pagamenti non sono stati disposti in relazione a un Contratto a distanza (ai sensi dell’articolo 62 della PSR) e solo fin quando il Cliente non avrà informato Ebury che le sue credenziali di accesso o qualsiasi altro suo dispositivo siano stati smarriti, rubati o utilizzati in maniera indebita.

    3.2.4 Il Cliente dovrà informare Ebury senza indebito ritardo (utilizzando i dettagli di cui alla Clausola 12.1) qualora si renda conto di aver smarrito, subito il furto o un utilizzo illecito delle proprie credenziali di accesso al profilo o di qualsiasi dispositivo che utilizza per accedere al suo profilo.

    3.3 Ebury non rimborserà alcuna somma ai sensi delle clausole 3 o 3.2 qualora il Cliente non abbia provveduto a segnalare all’attenzione di Ebury una transazione non autorizzata o eseguita in maniera errata senza alcun ritardo ingiustificato e, in ogni caso, entro e non oltre tredici (13) mesi dalla data del Trasferimento.

    3.4 Ebury sarà responsabile di qualsiasi perdita subìta dal Cliente quale conseguenza del recesso del presente Contratto da parte di Ebury, con le seguenti due eccezioni:

    3.4.1 Ebury declina ogni sua responsabilità per qualunque perdita o costi incorsi causati da un Evento di Forza Maggiore;

    3.4.2 Ebury declina ogni sua responsabilità per qualunque perdita o costi incorsi causati dal recesso qualora ciò sia stato reso necessario al fine di ottemperare alla Normativa Vigente.